Applicazioni e servizi per apparecchi mobili

Fatti, violazioni, denunce

NvApple, gruppo di lavoro composto da esperti di tecnologie per persone con disabilità visiva, nel mese di marzo del 2017 ha denunciato l’inaccessibilità della app Telegram per le persone con disabilità visiva.
«Telegram - hanno dichiarato da NvApple - è una delle app più utilizzate e diffuse per quel che concerne la messaggistica e il social network in generale. È completamente gratuita e open source e, secondo i suoi sviluppatori, tutta l’implementazione è focalizzata sulla privacy e sulla massima sicurezza. Essa, però, risulta completamente inaccessibile alle persone con disabilità visiva, su qualsiasi piattaforma (iOS, Android, Windows, Mac, Web)».

Vedi anche

Applicazioni e servizi per apparecchi mobili in Strumenti e soluzioni per l’accessibilità

Applicazioni e servizi per apparecchi mobili in Mobilità personale

Applicazioni e servizi per apparecchi mobili in Accessibilità all’informazione e alla comunicazione