Minori con disabilità

Il tema dei minori con disabilità è oggetto di una particolare attenzione da parte della Convenzione ONU (in particolare all’articolo 7). Ai minori con disabilità deve infatti essere garantito il pieno godimento sia di tutti i diritti umani che delle libertà fondamentali e ciò deve avvenire su base di uguaglianza con gli altri minori.

È centrale il rispetto dello sviluppo delle capacità dei minori con disabilità, in particolare nell’ambito dell’educazione (articolo 24), e del loro diritto a preservare la propria identità.

Altrettanto fondante è il loro diritto alla partecipazione ossia ad esprimere liberamente le proprie opinioni su tutte le questioni che li riguardano e che loro opinioni sono debitamente prese in considerazione, tenendo conto della loro età e grado di maturità. In tal senso assicurando deve essere fornita adeguata assistenza in relazione alla disabilità e all’età.

È insito nella doppia condizione di minore e di persona con disabilità il rischio di discriminazione multipla. Come pure è a rischio di maggiore esposizione a violenze ed abusi la condizione delle minori con disabilità.

Rilevante è il rispetto della famiglia (articolo 23) all’interno della quale va garantito che i minori con disabilità abbiano pari diritti. Per prevenire l’occultamento, l’abbandono, la mancanza di cure e la segregazione di minori con disabilità, devono essere fornite informazioni, servizi e sostegni tempestivi e completi sia ai minori con disabilità che alle loro famiglie.

Temi specifici

Diritti dei minori

Discriminazioni multiple

Libertà espressione delle proprie opinioni

Sfruttamento, violenza e maltrattamento su minori

Tutela, curatela, custodia e adozione di minori

Permanenza dei minori in famiglia