AZIONE 3 – Interventi di natura tecnica e organizzativa per il miglioramento dell’attività di collocamento mirato

3
Azioni specifiche

0
Evase

0
Parziali

0
In contrasto

3
Inevase

Stato di esecuzione

Inevasa

Tipologia di azione

Interventi amministrativi e tecnici di tipo operativo.

Azioni specifiche

a) potenziare gli strumenti per favorire il “matching” fra imprese e lavoratori con disabilità;
Stato di esecuzione: inevasa

Obiettivo

Miglioramento dei processi di inclusione lavorativa delle persone con disabilità, al fine di evitare discriminazioni, di valorizzare le competenze e garantire continuità sul posto di lavoro.

Soggetti promotori

Parlamento; Ministero del lavoro e delle politiche sociali; ANPAL; Regioni; Servizi per il collocamento mirato.

Soggetti collaboratori

Imprese; Sindacati; Italia Lavoro; INAIL; Organizzazioni delle persone con disabilità.

Destinatari finali

Lavoratori e disoccupati con disabilità; Operatori del collocamento mirato; Imprese.

Sostenibilità economica

Gli interventi previsti non prevedono costi aggiuntivi. Al contrario gli effetti possono produrre un significativo miglioramento delle attività connesse al collocamento mirato e una riduzione della conflittualità nei contesti lavorativi.